Campionato

Bologna-Roma 1-2, Dzeko al 94′ regala i 3 punti ai giallorossi

By  | 

Non una partita semplice per la Roma, visto che il Bologna, da quando c’è Mihajlovic in panchina, ha perso in casa solo una volta lo scorso anno contro la Juventus. Fonseca schiera lo stesso 11 titolare del 4-2 contro il Sassuolo, quindi Zaniolo parte nuovamente dalla panchina a beneficio di Kluivert, in campo con Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko prima punta.

Primo tempo privo di grandi emozioni, entrambe le squadre sono compassate ed evitano di sbilanciarsi troppo in attacco per non offrire il fianco alle ripartenze. Ad inizio ripresa è la Roma a passare in vantaggio su calcio da fermo: Kolarov batte a giro magistralmente, palla sopra la barriera e portiere avversario praticamente immobile. Il pareggio del Bologna arriva su rigore per un fallo proprio del serbo su Soriano, a batterlo è Sansone. Il Bologna ci crede più che mai e solo un miracolo di Pau Lopez su Soriano, che conclude a botta sicura da pochi metri di distanza, riesce a tenere a galla la squadra di Fonseca. A 10 minuti dalla fine a complicare tutto è l’espulsione di Mancini, colpevole di aver allargato troppo il gomito su Santander. Però la Roma tiene botta e sul finale viene premiata: Pellegrini scodella un ottimo cross morbido al centro dell’area di rigore per Dzeko, che batte di testa Skorupski e si lancia in una fantastica esultanza sotto il settore ospiti. Finisce così al Dall’Ara, 2-1 per la Roma, e terza vittoria consecutiva fra campionato e coppa.

Paolo Sparla

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi