Campionato

Inter-Roma 1-1: a segno El Shaarawy e Perisic, corsa Champions apertissima

By  | 

E’ un pari che fa tutto sommato sorridere i nerazzurri, visto che si lasciano alle spalle una diretta concorrente, e che delude i giallorossi, perché falliscono un’importantissima occasione per racimolare punti per la corsa Champions. La Lazio perde con il Chievo già retrocesso, il Milan viene fermato dal Parma.

Sostanzialmente Ranieri recupera tutti tranne De Rossi, cui si aggiunge Manolas nel riscaldamento prepartita. Al posto del greco scende in campo Juan Jesus. Zaniolo va in panchina: in attacco El Shaarawy e Under ai lati, con Dzeko al centro. Spalletti ritrova Borja Valero e lo schiera accanto a Vecino. Davanti c’è Lautaro Martinez, con Icardi in panchina. Nainggolan gioca la sua prima da ex. Buon primo tempo per i giallorossi, ma a rendersi veramente pericolosa per prima è l’Inter all’8, quando Lautaro impegna con un colpo di testa Mirante in una complicatissima parata. Al 14′ però la Roma passa in vantaggio: lo fa con El Shaarawy che si inventa un gol a giro dalla lunga distanza dopo aver saltato due avversari. Nella ripresa dentro Zaniolo per Under, che ancora non ha minutaggio nelle gambe. La squadra di Ranieri abbassa troppo il baricentro e si ritrova schiacciata nella propria area di rigore. Così Spalletti ne approfitta e toglie Nainggolan (autore di una scialba prestazione) facendo entrare Icardi. Pochi istanti dopo arriva il pari: al 61′ Perisic, tutto solo in area, la insacca di testa su cross di D’Ambrosio: Florenzi va a marcare Icardi, ma non c’è nessuno sul croato. L’ultima occasione capita al 91′ alla Roma, con Kolarov che si inventa una grandiosa conclusione, ma Handanovic si fa trovare pronto. Finisce così a San Siro, 1-1, pareggio giusto e finale di campionato ancora tutto da scrivere.
Paolo Sparla

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi