Campionato

La Roma sogna la Champions: Cagliari battuto 3-0, Pastore show

By  | 

Secco 3-0 al Cagliari e la Roma aggancia momentaneamente il quarto posto. In attesa chiaramente dell’Atalanta, ospite alla Dacia Arena domani sera contro l’Udinese. Il Milan viene travolto 2-0 dal Torino. La mano di Ranieri comincia realmente a vedersi: Pastore, che non partiva titolare da 6 mesi, è autore di una grande partita con gol, traversa e rabona; Kluivert sempre più convincente, l’unico che poteva far di più forse è proprio Dzeko.

Dunque a sorpresa fuori Schick, dentro il Flaco come trequartista centrale alle spalle del numero 9 bosniaco. La squadra di Ranieri inizia a grandi ritmi, ad aprire le danze è Fazio di testa al 5′. Poi è Kluivert a saltare Luca Pellegrini e servire l’assist del 2-0 per il destro a giro vincente di Pastore: un gol delizioso. Così la Roma abbassa un poì il baricentro, ma non si rilassa: le ripartenze sono affidate al talentino olandese e a El Shaarawy, con Pellegrini che funge da incursore. Secondo tempo sulla falsa riga del primo, i giallorossi iniziano forte creando non pochi problemi a Cragno, poi calano leggermente senza però offrire il fianco al Cagliari. All’85’ arriva il gol che chiude definitivamente la partita: Cragno mura Perotti ma sulla deviazione arriva la ribattuta vincente di Kolarov: si tratta per lui dell’ottavo centro in campionato, nono in stagione. Sula finale spazio anche ad Ante Coric.

Paolo Sparla

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi