Notizie

Lecce-Roma 0-1. Partita combattuta, la decide Dzeko nella ripresa. Ansia Pellegrini e Mkhitaryan

By  | 

La Roma doveva riscattarsi dopo la brutta sconfitta in casa per 2-0 contro l’Atalanta e lo ha fatto. A Lecce è andata in scena una partita estremamente combattuta, i ragazzi di Liverani ci hanno creduto fino all’ultimo, ma un gol di Dzeko ad inizio ripresa consegna i 3 punti ai giallorossi.

In difesa coppia centrale formata da Mancini e Smalling, quest’ultimo autore di una grande prestazione. Centrocampo con Veretout e Diawara (in crescita), in alto a destra Kluivert, Pellegrini trequartista, a sinistra Mkhitaryan con Dzeko prima punta.

Nel primo tempo i padroni di casa si rendono pericolosi soprattutto con Mancosu, Falco e Babacar. L’impressione è che il Lecce sia una squadra compatta e ordinata, in grado di tenere il campo e che non soffra di alcun timore reverenziale di fronte ad un avversario tecnicamente più forte. Fra i giallorossi l’unico a creare qualche pensiero alla retroguardia pugliese è Kluivert, spesso imprevedibile ma troppo impreciso nelle ultime giocate. Si segnala un tocco di mano di Lucioni in area sorprendemente non giudicato rigore dall’arbitro. Nel secondo tempo la Roma entra in campo con un altro piglio: al 55′ Dzeko raccoglie di testa un cross di Mkhitaryan e insacca la palla in rete, 1-0 per i giallorossi. Poi la Roma abbassa leggermente il ritmo, ma riesce comunque a tenere a bada il pressing del Lecce, sfruttando ogni occasione per ripartire e colpire. L’occasione del raddopio ce l’ha Kolarov dal dischetto ma sbaglia, Gabriel para. Nonostante i 3 punti, due sono le notizie di giornata poco liete: Pellegrini esce al 70′ per un problema alla pianta del piede, Mkhitaryan accusa un fastidio muscolare negli ultimi istanti di partita.

Paolo Sparla

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi