Calcio Femminile

Roma calcio femminile vince, ma chiede più attenzione

By  | 

La Roma calcio femminile vince con merito sulla Fortitudo Mozzecane, malgrado fosse priva dei due terzini titolari squalificati dall’arbitro di Ravenna-Roma e di Serena Landa convocata con le azzurrine. 

La partita la Roma l’ha giocata mettendo tutto in campo e alla fine è arrivata la vittoria (rete al 17′ st di Kovacevic), ma anche questa volta non è stato facile per l’ennesimo arbitraggio piuttosto “severo” nei confronti delle giallorosse.

Diventa veramente difficile affrontare così gli scontri diretti per il secondo posto e, a dire il vero, da diverse gare è difficile anche per l’ufficio stampa scrivere il report.

Anche ieri col Mozzecane due rigori che sembravano netti, di cui uno veramente impossibile non dare su Kovacevic ad inizio secondo tempo,  sono stati ignorati dalla terna arbitrale che, però, è stata pronta ad ammonire Visentin lanciata a rete e atterrata, per simulazione.

Visentin era diffidata quindi contro la corrazzata Inter ci mancherà una delle punte più veloci ed importanti.

Per il finale di stagione si pensa sia un nostro diritto chiedere una maggiore attenzione nelle designazioni e nel dirigere partite così importanti.

Col Ravenna non si è potuto in pratica giocare, in 10 dopo appena un quarto d’ora per un fallo su ultimo uomo  che ultimo non era (erano in tre) e poi in 9 per un secondo fallo di Sclavo non certo da ammonizione.

Con il Mozzecane abbiamo detto sopra… per le prossime gare (ripetiamo) ci aspettiamo un pochino più di attenzione per una società non legata a squadre professionistiche maschili, ma che (con sacrificio) vive dal 1965 e mette in campo ogni settimana oltre dieci squadre di tutte le categorie!

ROMA – FORTITUDO MOZZECANE 1-0

Roma: Guidi, Pisani, Checchi, Silvi, Cortelli, Domi, Visentin (37’ st Ietto), Barbieri (26’ st Polverino), Kovacevic, Conte (19’ st Felgendreher), Filippi.

A disposizione: Di Cicco, Naticchioni, Cacchioni, Polverino, Chahid, Ietto, Felgendreher.

Allenatore: Colantuoni.

Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Groff, Caliari (39’ st Marconi), Signori (1’ st Benincaso), Salaorni, Pavana (12’ st Bonfante), Pecchini (26’ st Dallagiacoma), Carraro, Pinna (12’ st Gelmetti), Peretti, Martani.

A disposizione: Meleddu, Marconi, Bonfante, Cinti, Benincaso, Dallagiacoma, Gelmetti.

Allenatore: Bragantini.

Arbitro: Arena (Torre del Greco).

Assistenti: Conte, Marchese (Napoli).

Reti: 17’ st Kovacevic.

Note: ammonita Visentin.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi