Europa League

Wolsfberger-Roma 1-1, i giallorossi in Austria non vanno oltre il pari

By  | 

Si doveva e si poteva fare di più in quel di Graz contro il Wolfsberger, la Roma però non riesce ad andare oltre il pari. Nel primo tempo il vantaggio rocambolesco targato Spinazzola, nella ripresa il pareggio dei padroni di casa con un gran tiro dalla distanza di Liendl. La squadra di Fonseca resta prima nel girone a pari punti proprio con gli austriaci.

Fonseca opta per il turn over massiccio, in porta Mirante (autore di una buona prestazione), Santon al posto di Florenzi (in dubbio anche per il Cagliari a causa dell’influenza), trequarti composta da Kluivert, Zaniolo e Pastore, prima punta Kalinic. Si registrano un paio di buone parate di Mirante nei primi minuti; il vantaggio della Roma arriva al 27′ con un corpo di testa di Spinazzola: la palla impatta sul difensore avversario, poi di nuovo sulla testa di Spinazzola e finisce nell’angolo alla sinistra del portiere. Nel complesso una Roma che sembra sia in grado di gestire la situazione, al netto di qualche piccola e solita distrazione difensiva. Nel secondo tempo gli austriaci entrano con tutt’altro piglio e bastano pochi minuti perché acciuffino il pari: Liendl dalla distanza lascia partire un bolide che si stampa sotto l’incrocio, Mirante non può nulla. Molto negativa la prova di Kluivert e Pastore, Kalinic quasi impalpabile sotto porta, Spinazzola, autore del gol, disputa un buon primo tempo ma nella ripresa è quasi irriconoscibile. Ora i giallorossi affronteranno il Borussia Moenchengladbach, prima all’Olimpico e poi in Germania.

Paolo Sparla

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi